Ape Ligustica (Italiana)

Storia di ape Ligustica

L’ape ligustica è originaria dell’Italia. Questa sottospecie si è formata sopravvivendo all’era delle glaciazioni come le sottospecie geneticamente differenti della Spagna e della Sicilia. È la sottospecie più diffusa al mondo tra le api mellifere, per l’apprezzamento che ha tra gli apicoltori, in quanto ha dimostrato di essere adattabile alla maggior parte dei climi dal subtropicale al temperato, anche se ha dimostrato meno adattamento ai climi umidi tropicali.

Le api italiane si sono evolute nel caldo clima mediterraneo; possono sopportare i duri inverni europei e le fresche e umide primavere delle latitudini più a Nord. Consumano una notevole quantità di riserve in inverno. La tendenza alla covata in autunno aumenta il consumo di miele. Essendosi evoluta in Italia in una posizione geografica che favorisce la crescita di una vasta gamma di piante nettarifere e povera di predatori dl miele, l’ape italiana é tendenzialmente docile e molto laboriosa.

Grazie alle sue qualità, negli ultimi secoli l’Ape italiana è stata esportata in tutto il mondo ed è oggi la sottospecie utilizzata a scopi produttivi più diffusa rispetto a tutte le altre.

Caratteristiche delle api / regine Ligustiche

Le caratteristiche che la rendono tanto apprezzata sono: la sua duttilità e tolleranza alle tecniche apistiche di tipo intensivo, la spiccata attitudine all’allevamento di covata, grazie alle elevate capacità di ovideposizione delle regine, la capacità di mantenere colonie molto popolose per tutto l’anno, la docilità definita anche come “tenuta del favo” e la scarsa tendenza alla sciamatura; per tutte queste qualità è considerata una delle sottospecie più produttive al mondo.

La caratteristica che la distingue a livello di analisi visiva è principalmente legata al colore giallo-arancio dei primi segmenti dorsali dell’addome pur variando il restante colore addominale dal color castano scuro ad un biondo più o meno chiaro.

Altre caratteristiche di Api Ligustiche:

  • hanno un’evoluzione esplosiva in primavera
  • fanno una buona raccolta
  • fanno delle grandi colonie
  • sono relativamente blande
  • hanno una tendenza moderata alla sciamatura
  • hanno una tendenza notevole di furto
  • costruiscono rapidamente nidi d’ape
  • produzione scarsa di propoli

Api regine Ligustiche dal nostro allevamento