Come l’unica ape nella sua casta, l’ape regina è un membro illustre dell’alveare. Non è solo unica tra la popolazione della sua colonia, è vitale per mantenere quella popolazione. Una regina può deporre fino a 1.500 uova al giorno! Sebbene la deposizione delle uova sia il suo obiettivo principale, la regina ha molte altre qualità che potrebbero sorprenderti. Continua a leggere per saperne di più su questa importantissima ape.

Le api regine non sono governanti

Si presume spesso che l’ape regina gestisca l’alveare come farebbe un monarca, ordinando api operaie. Mentre lei ha una certa influenza sui comportamenti delle api operaie, l’alveare è in realtà più vicino a un sistema democratico. Gran parte delle attività e funzioni quotidiane dell’alveare sono controllate da feromoni e altri segnali chimici che sembrano accadere istintivamente. Quando viene presa una decisione consapevole, come la scelta di un sito di nidificazione da parte di uno sciame, le api operaie decidono votando!

Le regine fanno sesso una volta nella vita

La maggior parte degli insetti vive una vita breve, ma potresti essere sorpreso di sapere che un’ape regina può vivere da due a sette anni! La durata della sua vita dipende in genere con quanti maschi si accoppia. Una regina si accoppia solo una volta nella sua vita e conserva lo sperma che raccoglie in un organo speciale da cui trae le uova per il resto della sua vita. Le regine si accoppiano in aria con quanti più fuchi possibili. Quindi, tecnicamente, fa sesso più volte nel corso di un giorno o due, ma si accoppia solo per questo periodo della sua vita. Una colonia con una regina ben accoppiata prospererà, ma nel corso degli anni questa regina potrebbe iniziare a rimanere senza materiale genetico. Una volta che si esaurisce, non può accoppiarsi di nuovo. Viene semplicemente sostituita dall’apicoltore o dalle api stesse. La maggior parte delle regine vive bene per circa 3 anni.

Tutte le uova fecondate sono create uguali

Le api operaie sostituiscono le regine vecchie o disfunzionali facendo una nuova regina dall’uovo della loro vecchia regina. Quando una regina depone un uovo, può deporre o un uovo non fecondato o fecondato. Le uova non fecondate sono destinate a diventare fuchi (api maschili), ma un uovo fertilizzato ha il potenziale per diventare un’ape operaia o regina. Il destino dell’uovo è deciso dalla sua dieta. Sia le larve delle api operaie che le larve delle api regine vengono nutrite con pappa reale per i primi giorni. Il quarto giorno, le larve delle operaie vengono indirizzate a una dieta a base di miele e polline, mentre le larve delle api regine continuano ad essere nutrite con la pappa reale durante tutto il suo sviluppo.

Un reale incontro mortale

Quando le operaie fanno una nuova regina, ne fanno spesso più di una. Questo dà loro le migliori possibilità di innalzare una regina forte e vitale. Tuttavia, (in genere) può esserci solo un’ape regina in un alveare, quindi quando le nuove regine si schiudono devono uccidere i loro concorrenti. Una regina appena schiusa pungerà i suoi rivali non uccisi, uccidendoli mentre sono ancora nelle loro celle. Se due regine si schiudono contemporaneamente, devono combattere fino alla morte.

Il pungiglione porta la morte o la vita

Il pungiglione di un’ape operaia e un’ape regina è in realtà un ovopositore modificato (un organo usato per deporre e posizionare le uova). Ciò significa che solo i membri femminili dell’alveare (operai e la regina) sono in grado di pungere e usano questo stesso apparato per deporre le uova, mentre i maschi non possono farlo. Sebbene lavorino api e regine e pungono e depongono le uova, ognuna funziona in modo leggermente diverso. Il pungiglione di un operaia è seghettato e quando pungono, il pungiglione si deposita nella pelle della vittima. Quando l’operaia vola via, il pungiglione rimane incastrato nella pelle e un sacco di veleno viene pompato. L’ape operaia morirà dopo alcuni minuti dalle sue ferite, ma lei avrà inflitto il massimo danno al suo bersaglio. Al contrario, il pungigione di una regina è liscio e può essere usato più volte, ma una regina lo usa esclusivamente per combattere altre regine.

Indigestione reale

Una regina è costantemente assistita da un gruppo di api operaie. Queste operaie la nutrono e la governano. Portano anche via i suoi rifiuti e in realtà digeriscono il suo cibo per lei. Senza la cura costante dei suoi sudditi, la regina sarebbe morta. Si affida anche a loro per digerire il suo cibo. Le regine non hanno le stesse ghiandole che le operaie usano per digerire il loro cibo, quindi il suo cibo viene predigerito e poi trasferito a lei.

Dieta delle api regine 

Un’ape regina è completamente in balia delle sue operaie per il cibo e in certi periodi dell’anno, le operaie in realtà metteranno la loro regina a dieta! In primavera, grandi colonie si dividono in due come mezzo per propagare la specie. Questo processo è chiamato sciamatura. Circa metà della colonia, così come la regina, lascia l’alveare e parte per iniziare una nuova colonia. Le api rimanenti fanno una nuova regina e continuano. Lo sciame è un’attività rischiosa e richiede settimane di pianificazione. Una delle sfide è che la regina, che non lascia quasi mai l’alveare, deve volare a grande distanza per realizzare la nuova casa (in genere a più di 800 piedi dal sito di nidificazione originale). Le api regine a causa delle loro dimensioni e del loro peso non riescono a volare facilmente, quindi per rimediare a questa problematica le api operarie limiteranno l’assunzione di cibo della loro regina prima di sciamare. La regina deve perdere 1/3 del suo peso corporeo normale per volare!

L’allevamento di api regine da parte di APIS DONAU

Regine in vendita

Api regine Buckfast

matci-buckfast-imperecheate-controlat-cu-trantori-buckfast-5-1
Detaggli

Api regine Caucasica

matci-caucasica-imperecheate-natural-8-1
Detaggli

Api regine Carniche

matci-carnica-imperecheate-natural-7-1
Detaggli

Api regine Carpatica

matci-carpatine-imperecheate-natural-10-1
Detaggli

Api regine Ligustiche

matci-ligustica-imperecheate-natural-9-1
Detaggli